natura-e-sport

L’importanza dello sport all'aria aperta

Praticare sport e attività fisica in generale all’aria aperta offre una serie di vantaggi per la salute e il benessere del proprio corpo; in questo modo, si può rimanere a contatto con la natura e svolgere vari tipi di allenamento. Uno dei benefici principali è offerto dalla luce solare, grazie alla relazione specifica che si instaura tra i raggi solari, la vitamina D e la pelle; la vitamina D si comporta allo stesso modo di un ormone rispetto alle altre vitamine: viene definita come un gruppo costituito da cinque pro-ormoni liposolubili, che si identificano nelle vitamine D1, D2, D3, D4 e D5. L’esposizione ai raggi solari consente di ricevere una quantità adeguata di questa vitamina, che l’organismo trasforma in una forma di vitamina D superattiva; quest’ultima garantisce la prevenzione di alcune patologie in quanto stimola l’attività del sistema immunitario. Si consiglia di praticare l’esercizio fisico al tramonto, di mantenere un equilibrio tra la sudorazione, il calore eccessivo e lo sforzo, e di evitare i momenti in cui i raggi solari sono alla massima potenza.
L’attività sportiva all’aria aperta e a contatto con la natura offre una serie di vantaggi: innanzitutto, consente sia al corpo che alla mente di ricevere stimoli maggiori, grazie alla presenza del paesaggio naturale che si può incontrare camminando o passeggiando in mezzo ai boschi. In secondo luogo, lo sport contribuisce e stimola la produzione di endorfine: in seguito all’allenamento, la sensazione di benessere e salute aumenta; di conseguenza, si presenta una diminuzione dello stress e dell’ansia, con effetti positivi sull’umore. Si possono migliorare le prestazioni, il consumo dal punto di vista energetico aumenta, si possono trovare varie condizioni a cui bisogna adeguarsi, come il meteo e i terreni irregolari, con salite e discese.

natura-sport

Quali sport si possono praticare all’aria aperta?

E’ sufficiente camminare o correre trenta minuti al parco per migliorare l’umore, ottenere una sensazione di benessere e ridurre lo stress. All’aperto si possono praticare diversi tipi di sport: la bicicletta permette di mantenersi in forma e uscire all’aria aperta; esistono alcune alternative che consentono di praticare lo stesso esercizio in ambienti chiusi, come lo spinning e l’indoor cycling; la ginnastica calistenica rappresenta una disciplina a corpo libero, che permette di incrementare la forza e la definizione naturale del corpo, comprende l’esecuzione di esercizi diversi, può essere praticata in ogni luogo e in ogni momento.

La camminata e la corsa sono esercizi ideali sia per coloro che praticano una vita sedentaria sia per gli sportivi che svolgono attività fisica in modo regolare: si tratta di attività aerobica, sono indicate per le persone che soffrono di diabete e colesterolo ed esercitano un effetto positivo a livello cardiovascolare; lo yoga è consigliato come disciplina per il benessere spirituale, prevede il coinvolgimento dei muscoli che solitamente sono poco utilizzati, dovrebbe essere praticato in un luogo silenzioso e a contatto con l’ambiente per aumentare i suoi benefici per l’organismo e la mente.

L’allenamento, l’esercizio fisico e le camminate all’aria aperta rappresentano attività importanti, che non dovrebbero essere sottovalutate in quanto possono fare bene alla salute, avere effetti positivi sul sistema cardiocircolatorio, muscolare, sulla respirazione, sullo stato mentale. Ai fini di valutare l'importanza di praticare sport all'aria aperta è importante capire e rendersi conto del rapporto che si può instaurare tra l’attività, la mente e il contatto con la natura e l’ambiente circostante per individuare nuove soluzioni per contrastare e ridurre disturbi di natura diversa.