quali-sono-i-migliori-integratori-alimentari-naturali

Gli integratori alimentari naturali sono molti ed ognuno promette di fornire il miglior apporto di elementi integrativi, ma non è sempre così. È necessario distinguere ciò che è utile da ciò che può risultare dannoso per la nostra salute o semplicemente inutile.
Alcuni integratori alimentari naturali contengono pochi elementi nutrizionali attivi e sono invece ricchi di eccipienti chimici questo li rende inadatti allo scopo.


Ma come riconoscere i migliori integratori alimentari naturali?

 
Negli ultimi anni il consumo di integratori alimentari è aumentato notevolmente ed aumentando la richiesta è aumentata anche la produzione di integratori. Tra la vastità di offerta disponibile cerchiamo di capire come scegliere i migliori integratori alimentari naturali. La scelta è ampia sia tra gli integratori multi vitaminici che tra gli integratori con una funzione più specifica.
Da uno studio è risultato che gli americani sono i consumatori più assidui di integratori alimentari. Il 50% delle persone negli USA fa uso di integratori alimentari quotidianamente, mentre solo il 30% degli inglesi lo hanno inserito nella loro dieta. l'Italia ha scoperto gli integratori soprattutto negli ultimi anni ed è stato un esplosione improvvisa, una diffusione totale anche grazie ai benefici ottenuti. Gli integratori si acquistano in diversi modi, o recandosi presso le farmacie, erboristerie e supermercati oppure si possono acquistare comodamente online da casa propria, con la possibilità di consultare con tutta calma le varie proposte scegliendo la più adeguata alle proprie esigenze.

Come scegliere gli integratori alimentari

Gli integratori naturali sono molto utili in caso di spossatezza, cali di pressione, debolezza, ma anche per chi deve sostenere un periodo di studi particolarmente impegnativo e vuole sopperire alla stanchezza mentale integrando con sostanze naturali. Anche gli sportivi fanno uso di integratori alimentari naturali che permettono loro di mantenere uno stato energetico alto.
Vista la vasta scelta di integratori esistenti in commercio, per capire quale è il migliore integratore alimentare naturale è sufficiente porsi delle semplici domande: 
Come posso verificare che il prodotto scelto sia ricco di vali nutritivi e che porti i maggiori benefici?
L'integratore che ho scelto è costituito dal 95% di estratti naturali, come posso essere certo che non sia più del 5% di sintetico?
Le materie prime contenute nell'integratore sono sicure?
Gli eccipienti che fanno parte della composizione dell'integratore che utilizzo, sono tossici?
L'integratore alimentare naturale che ho scelto ha controindicazioni?

integratori-naturali

Che tipi di integratori esistono

Gli integratori alimentari naturali sono di diverso tipo e si distinguono sia per la loro composizione a base minerale, a base vitaminica o completi, ma soprattutto per la funzione che sono chiamati a svolgere. Gli integratori di vitamine e sali minerali sono la tipologia più richiesta e utilizzata nei periodi di transizione tra una stagione e l'altra. In questo caso sono molto utili per rafforzare il sistema immunitario e fornire energia per sopperire alla tipica spossatezza dei cambi di stagione. Gli sportivi invece, utilizza gli integratori in modo continuativo per tenere sempre l'organismo in ottimo stato e pronto ad eseguire le migliori prestazioni.
ci sono poi gli integratori alimentari naturali completi di vitamine e minerali combinati in modo mirato a rispondere a determinate esigenze. Alcuni dei più richiesti sono gli integratori combinati di magnesio e potassio, utilizzati spesso nella stagione calda, gli integratori per la cura dei capelli che sono ricchi di cheratina ed altri elementi che ricostituiscono la struttura del capelli rinforzandolo, e infine gli integratori immunostimolanti. Gli integratori si distinguono anche in base all'utente finale, vi sono infatti formule studiate per i bambini, per le donne, per gli sportivi o per gli anziani. 

Nel web si trovano classifiche effettuate sualla base della quantità delle vitamine contenute nell'integratore, nei primi posti si trovano gli integratori americani. Questa selezione però non risulta corretta dal punto di vista della qualità perchè le vitamine contenute in realtà potrebbero essere sintetiche e perciò non rappresentano la migliore qualità dell'integratore. Le vitamine sintetiche infatti risultano essere tossiche per il fegato e i reni e per questo l'Europa segue delle normative più restrittive, cosa che non avviene negli USA. 
In particolare la vitamina A, la E e la vitamina D sono le vitamine che, accumulandosi nell'rogranismo, creano un sovraddosaggio che risulta molto dannoso per l'organismo. La preferenza deve sempre andare verso le vitamine naturali e non sintetiche.


Integratori naturali come riconoscerli


Spesso si parla di integratori naturali soprattutto nelle pubblicità, ma in realtà non lo sono. Molti di questi prodotti contengono il 5% di ingredienti vegetali e per questo motivo si definiscono naturali non contando il rimanente 95% di ingredienti sintetici e addolcenti come il fruttosio. Per assicurarsi del contenuto del prodotto è importante leggere l'etichetta e in caso di dubbi rivolgersi a chi vende il prodotto o direttamente al produttore. Sull'etichetta, gli ingredienti naturali sono scritti proprio in cima alla lista con la percentuale di contenuto.