curcuma-antinfiammatorio

La natura ci offre tanti rimedi per curare i nostri malanni di stagione e tra questi vi è la curcuma conosciuta, tra l'altro, per le sue proprietà antinfiammatorie. Questa spezia è una pianta che ha origine nell'Asia del sud ed è utilizzata sopratutto nella cucina e thailandese. Presenta un'altezza di quasi un metro, con un fiore ricco di petali bianchi e verdi a scalata. La parte della pianta che contiene le proprietà naturali è la radice di colore giallo ed ha un forte sapore aromatico. Si sono sviluppate varie tipologie di piante della curcuma e quella più utilizzata è la cosiddetta curcuma longa.

Le proprietà antinfiammatorie della curcuma

Sono assai note le proprietà della curcuma che vanta una molteplicità di funzioni. Innanzitutto, la curcuma ha delle elevate proprietà antiossidanti grazie alla sostanza in essa contenuta la curcumina. Non solo, la curcuma ha un altra importante proprietà antinfiammatoria: è un rimedio che viene utilizzato sopratutto contro le infiammazioni muscolari e contro le artriti e le artrosi. 

Infatti, ha il potere di essere un potente analgesico grazie alla sostanza della curcumina in essa contenuta, che aiuta a combattere la rigidità e il gonfiore delle articolazioni. Inoltre permette di combattere la depressione e anche i suoi sintomi dato che blocca gli enzimi che aumentano il rischio di soffrirne e permette di ridurre i livelli dell'ormone dello stress, il citochine. 

Essendo un naturale antinfiammatorio permette di ridurre il dolore, grazie ad una proteina in esso contenuta chiamata NF-8 che consente di  svegliare le difese che il nostro corpo esercita contro il dolore. E' stato dimostrato, grazie a delle ricerche scientifiche, che la curcuma permette di lenire quei sintomi derivanti dalle malattie articolari come artrite o artrosi visto che dona beneficio alle articolazione e ne diminuisce il dolore.  La curcuma, con le sue proprietà antinfiammatorie può essere utilizzata per la risoluzione dei problemi digestivi dato che riduce il gonfiore dello stomaco e dona sollievo ai problemi dati dalla gastrite e dell'acidità.

proprieta-curcuma-antinfiammatorio

 

Non solo è un antinfiammatorio e facilita la digestione dei grassi. Oltre a queste proprietà la curcuma possiede anche altri benefici. Infatti, grazie alle ricerche scientifiche, si è potuto mettere in evidenza come la curcuma sia potente antibatterico in grado di combattere i funghi e i batteri e di scongiurarne la formazione. Infatti, la curcumina agisce come un antibatterico e antiprotozoarie e inibisce la formazione di proteine procarioti che non consentono la proliferazione delle cellule batteriche. Inoltre, la curcuma assolve una importante funzione per quanto riguarda la malattia dell'Alzheimer in quanto è in grado di spezzare le placche esistenti causate dalla malattia.  Infine, la curcumina agisce diminuendo lo stress, la depressione e l'ansia, nonché un ottimo alleato contro il diabete e l'obesità. 

La curcuma nella cosmesi

La curcuma viene utilizzata nel campo della cosmesi nelle creme per le sue proprietà antinvecchiamento. Grazie alla curcuma la pelle assume un aspetto levigato e luminoso. Inoltre, per quanto riguarda la bellezza è un antico rimedio naturale che consente di eliminare la peluria del viso: questo si avrebbe massaggiando sulla pelle un composto a base di curcuma e olio vegetale e ciò sarebbe sufficiente per rimuovere i peli. 

Inoltre, può essere utilizzato come base per un olio massaggiante con il quale favorire la tonicità e l'elasticità della pelle oppure anche per contrastare le rughe e per lenire le infiammazioni e le irritazioni sul visto. Infine viene utilizzata come base per la maschera sul viso per pulire a fondo l'epidemride e come impacco per le irritazioni. 

Curcuma: modalità d'uso, effetti collaterali e consigli d'acquisto

La curcuma può essere assunta come ingrediente di una dieta quotidiana.Infatti, una dose ideale è quella di una paio di cucchiaini al giorno e può essere utilizzata per numerosi alimenti a fine cottura. Può essere utilizzata anche nello yogurt o nelle salse.Per un assorbimento rapido, si consiglia di assumere la curcuma insieme al pepe nero, in quanto ne potenzia l'assorbimento.

Ovviamente si deve ricordare, come per ogni cosa, che la curcuma nonostante i numerosi benefici presenta qualche piccolo effetto collaterale se si esagera nella sua assunzione. In ogni caso è sconsigliata a chi ha problemi alla cistifellea, a chi ha problemi di coagulazione del sangue e a chi è in fase di gravidanza o allattamento. Se si assumono dosi giornaliere eccessive, si possono verificare disordini intestinali. 
La curcuma può essere acquistata anche al supermercato ed è venduta in polvere in piccoli contenitori: tuttavia per averne un uso benefico con il quale ottenere seri risultati è necessario acquistare un integratore di curcuma in un negozio sanitario. 

Se volete comprare la curcuma ad un prezzo vantaggioso, potete effettuare l'acquisto in una parafarmacia online. Infatti, l'acquisto online di questo prodotto vi permette di avere un congruo risparmio, visto che sono applicati spesso maggiori sconti attraverso i quali si può risparmiare fino al 50%. La curcuma è senz'altro una di quelle sostanze naturali ricche di molteplici benefici che non può mancare nella nostra dieta ed è importante assumerla quotidianamente senza esagerare. La curcuma non può mancare nelle nostre case ed è per questo che è consigliabile averla in casa. Non resta quindi che sedersi al pc e acquistarla online per riceverla comodamente a casa.