movimento-e-gravidanza

Svolgere esercizio con regolarità e moderazione

La gravidanza e la maternità rappresentano momenti importanti per la vita di una donna: bisogna prestare attenzione a vari aspetti, come l’alimentazione e il movimento, i quali possono garantire il benessere e lo stato di salute della mamma. I muscoli allenati permettono di avere un sostegno migliore al pancione e riducono possibili dolori alla schiena; il movimento deve essere svolto in maniera regolare e con attenzione. L’attività fisica praticata in maniera corretta può essere considerata una buona abitudine, in quanto garantisce la stimolazione della circolazione del sangue, del sonno e favorisce l’ossigenazione della mamma. Il movimento produce effetti benefici anche allo stato d’animo, poiché determina la produzione di endorfine, cioè ormoni che sviluppano una sensazione di benessere alla mamma e al bambino.
Durante la gravidanza, il fisico stesso richiede di fare movimento, ginnastica e fitness; la schiena e le gambe hanno bisogno di fare esercizio in quanto sono le parti del corpo principali che svolgono un ruolo essenziale nel sopportare l’aumento del peso in generale e la crescita del pancione. E’ importante tonificare la muscolatura della schiena: in questo modo, è possibile prepararla a sostenere i cambiamenti del corpo e delle forme che si possono presentare durante i mesi della gravidanza, e ad evitare eventuali lombalgie. L’esercizio fisico e il movimento contribuiscono anche al miglioramento della circolazione, del ritorno venoso, e alla prevenzione di gonfiori agli arti inferiori.

gravidanza

I vantaggi dell’attività fisica durante la gravidanza

Si può praticare ginnastica, acqua gym in maniera regolare: gli esercizi dovrebbero essere svolti due o tre volte alla settimana per ottenere un buon allenamento; svolgere attività fisica qualche ora o solamente un giorno al mese non è utile, il fisico perde i benefici appresi ed è necessario ricominciare da zero. Fare movimento e praticare attività fisica in maniera moderata produce una serie di vantaggi: contribuisce alla tonificazione, al rafforzamento dal punto di vista muscolare, al miglioramento della respirazione e della circolazione, all’apporto di ossigeno e di elementi nutritivi al bambino; può aiutare a prevenire possibili patologie della gravidanza, come le patologie pressorie, il diabete gestazionale, e infine a mantenere elevato il tono dell’umore. Attraverso queste attività, il corpo della donna si prepara a livello fisico al cambiamento e al passaggio da figlia a madre.
Si possono individuare e scegliere figure professionali e specializzate, che si occupano dell’organizzazione e della preparazione di corsi e di personal training per le donne in gravidanza; grazie a loro, è possibile seguire un percorso strutturato, con un programma preciso, durante il quale svolgere semplici esercizi utili ed efficaci per mantenere una buona forma fisica e un buon stato di salute. Durante la gravidanza, si consiglia di fare movimento per diversi motivi: stimolare la flessibilità e la tonicità del corpo, incrementare l’energia, raggiungere un buon livello di rilassamento, facilitare le posizioni che si potrebbero adottare durante il parto, attivare la consapevolezza, migliorare la qualità della circolazione e della respirazione, favorire il sonno e ridurre i disturbi come il gonfiore alle mani, agli arti inferiori, il mal di schiena e la pubalgia.