vitamine-sportivo

 

L’utilizzo di integratori vitaminici e la scelta di una dieta bilanciata

Le persone che praticano sport e attività fisica in modo regolare e a livello professionale hanno bisogno di introdurre tutti i nutrienti essenziali per permettere un funzionamento corretto dell’organismo. Questa esigenza si presenta in ogni caso: sia quando si tratta di sport di resistenza sia quando si parla di sport di potenza. Le vitamine sono uno degli elementi nutritivi che svolgono un ruolo fondamentale. Sono micronutrienti essenziali che devono essere introdotti attraverso l’alimentazione o l’assunzione di integratori alimentari specifici per sportivi per garantire e assicurare un adeguato funzionamento del corpo. Innanzitutto, si può affermare che è necessario seguire un regime alimentare bilanciato e salutare, che prevede alimenti di vario tipo, in grado di fornire le sostanze nutritive essenziali e di conseguenza l’energia per poter affrontare la giornata e le attività di ogni giorno. In questo modo, è possibile soddisfare il fabbisogno nutrizionale dell’organismo e nel caso in cui l’alimentazione non sia in grado di rispondere a determinate richieste, si può fare riferimento a prodotti quali gli integratori alimentari vitaminici per sportivi.
Le vitamine sono molto importanti per la salute e il benessere della persona; nel caso di sportivi e atleti professionisti, le vitamine indicate maggiormente sono la vitamina A, la vitamina B, la vitamina C, la vitamina D e la vitamina E. Oltre a questi elementi, i minerali come lo zinco, il magnesio, il ferro e il calcio possono svolgere un ruolo chiave soprattutto in ambito sportivo. Le vitamine si trovano in numerosi tipi di alimenti: le vitamine del gruppo B sono presenti nei legumi, nei cereali, nelle carni, la vitamina D si trova nelle uova e nel pesce, il beta-carotene nella frutta e nella verdura, come il melone, le albicocche, gli spinaci e le carote, la vitamina C si può introdurre attraverso gli agrumi, i peperoni, i pomodori e i kiwi; infine, la vitamina E si può trovare nelle germe di grano, negli oli vegetali, nei cereali e nella frutta secca a guscio.

vitamine-e-sport

 

Le principali funzioni svolte dalle vitamine

La vitamina A, detta anche retinolo, è stata scoperta nel 1926, è in grado di controllare i radicali liberi e di incrementare il senso di appetito; quest’ultimo costituisce un aspetto fondamentale nel caso di sport di resistenza come il bodybuilding in cui è richiesta una maggiore quantità di cibo. Le vitamine C ed E svolgono il ruolo di antiossidanti e sono utili soprattutto nei confronti dei radicali liberi presenti e prodotti nei tessuti cardiaci e muscolari scheletrici, considerati tessuti ad alta energia. I prodotti maggiormente diffusi e utilizzati dagli atleti sono gli integratori multivitaminici, i quali permettono di rafforzare i muscoli, aumentare la resistenza fisica e raggiungere risultati ottimali. La scelta degli integratori deve essere svolta con cura ed attenzione, optando per prodotti di integrazione sicuri, efficaci e compatibili con le proprie esigenze e le proprie caratteristiche fisiche.
Le vitamine contribuiscono allo sviluppo di determinate reazioni chimiche che si presentano nell’organismo e alla scomposizione di macronutrienti per favorire la produzione di energia. Ad esempio, la vitamina A può avere una serie di effetti benefici nella cura della vista, nel mantenimento dei tessuti epiteliali e del sistema immunitario, nello sviluppo cellulare e nella formazione delle ossa; le vitamine del gruppo B aiutano gli enzimi a compiere le loro funzioni, come l’utilizzazione di proteine, grassi e carboidrati per ottenere energia; la vitamina E svolge un ruolo essenziale durante la riparazione dei tessuti come elemento di regolazione della coagulazione del sangue e protegge dai danni provocati dai radicali liberi.