carenza-di-ferro

L'importanza di potassio e magnesio Il potassio e il magnesio sono due tra i sette sali minerali più importanti di cui il nostro organismo ha bisogno per funzionare nel modo giusto. Il potassio ha un ruolo che si chiama elettrolitico e si occupa dell’equilibrio dei liquidi nel corpo, ma anche della corretta trasmissione degli impulsi nervosi e, a livello muscolare, della contrazione e dell’integrità cellulare. Il magnesio, invece, svolge un ruolo da vero minerale nelle nostre ossa, è il protagonista della sintesi proteica e dell’attività degli enzimi e supporta efficacemente il sistema immunitario. Assieme al potassio, si occupa anche della trasmissione nervosa e della contrazione dei muscoli. 

 

Le proprietà del potassio e del magnesio



Come abbiamo già accennato, il nostro corpo per funzionare correttamente ha bisogno di un adeguato livello di vitamine e sali minerali che svolgono dei ruoli molto importanti per la nostra salute. Per questo è essenziale assumere le necessarie dosi di potassio e magnesio attraverso l’alimentazione, così che i tessuti, i muscoli, le cellule e quindi i nostri organi possano essere in perfetta salute. Come prima cosa, i Sali minerali contribuiscono a condurre energia nel corpo e sostengono anche l’attività cardiaca. Per questo potassio e magnesio rivestono un ruolo primario nell’attività sportiva, visto che supportano la contrazione muscolare e regolano il livello dei fluidi nell’organismo. La mancanza di questi due minerali può scatenare sintomi da non sottovalutare come affaticamento eccessivo, perdita di memoria, scarsa concentrazione, tachicardia, insonnia e perfino depressione. Anche un tasso troppo elevato di potassio e magnesio nel corpo è nociva per la salute, causando nausea, vomito, pressione bassa e battito cardiaco rallentato. Dove sono contenuti questi due sali minerali in natura? 

Il potassio è contenuto nella frutta, nella verdura cruda, ma anche nei legumi, nei cereali integrali, così come nelle nocciole, nelle banane e nell’avocado. Per quanto riguarda il magnesio, invece, questo si trova nelle nocciole, ma anche nella soia, nei cereali soprattutto integrali, nelle verdure verdi (ma non negli spinaci) e infine nel sesamo. 



Potassio e magnesio nello sport



È utile, quindi, controllare con una certa costanza i livelli di potassio e magnesio nel sangue, così da poter intervenire nel caso in cui siano troppo bassi. Soprattutto per chi pratica sport, infatti, i Sali minerali sono molto importanti per avere buone performance sportive, sia durante l’allenamento che in una competizione. Oltre alla analisi del sangue, si possono utilizzare delle spie per capire se i livelli sono adeguati: occhio quindi a crampi muscolari, alla debolezza, alla mancanza di energia e al battito rallentato o comunque irregolare. 





vitamine-e-ferro

Questo può essere dovuto a un’alimentazione scorretta o, anche, a cause fisiologiche, come un’eccessiva sudorazione e perdita di acqua, soprattutto se ci si allena molto. In questo caso sarà utile assumere degli integratori sportivi specifici che aiutino a regolarizzano la loro presenza nel corpo.

Gli integratori naturali sportivi

Gli integratori naturali sportivi possono essere una valida soluzione al giusto apporto di questi Sali minerali nel nostro corpo, affiancandosi a un’adeguata alimentazione. Quali sono, allora, le dosi raccomandate di magnesio e potassio? Per quanto riguarda il magnesio, ogni giorno si consiglia di assumerne circa 400 mg per l’uomo e 310 mg per la donna. Per il potassio, invece, le persone adulte dovrebbero assumerne 4700 mg al giorno. Per riuscire a rispettare questo dosaggio raccomandato, esistono degli specifici integratori sportivi naturali che arricchiscono naturalmente la propria dieta senza rischi per la salute. In genere questi supplementi contengono potassio, magnesio gluconato, citrato e lattato, attenzione quindi nel caso in cui si sia allergici ai latticini. 

Per assumere gli integratori alimentare è indispensabile prima sentire il parere del proprio medico e si consiglia di assumere questi supplementi solo nel caso in cui non si abbia una normale dieta a base di frutta e verdura. 



Potassio e magnesio, effetti collaterali



Soprattutto nel caso in cui si decida di assumere degli integratori alimentari sportivi, è bene attenersi scrupolosamente alle indicazioni riportate sulla confezione del prodotto, senza mai affidarsi a dosaggi improvvisati rischiosi per la salute. Una dose eccessiva di magnesio e potassio, infatti, può scatenare una gamma di effetti collaterali, che includono la nausea, il vomito, la diarrea, la scarsa resistenza muscolare. Se, invece, si presenta una carenza di uno soltanto dei due Sali minerali, si può comunque assumere un integratore a base di entrambi, così da risolvere velocemente il problema. Si tratta, infatti, di due elementi strettamente connessi tra loro e quindi l’assunzione contemporanea è consigliata.