medicina naturale capelli

 

Alcune problematiche tipiche del cuoio capelluto

“I capelli sono costituiti da proteine solide, come la cheratina, in una percentuale compresa fra il 65 e il 95%, e per il resto da acqua, lipidi, pigmenti e oligoelementi. Altra proteina solida è la melanina che conferisce il colore al capello. La cheratina è composta dagli aminoacidi lisina e cistina, presenti nelle carni bianche e rosse, nel pesce, nel fegato e in alcuni tipi di verdure.” (fonte: Wikipedia). I capelli appartengono all’apparato tegumentario, cioè alla pelle, e rispecchiano la nostra condizione fisica; possono essere influenzati negativamente da una disfunzione alimentare, psichica e ormonale. I capelli possono essere sfibrati, grassi, secchi, possono richiedere una maggior quantità di sali minerali e vitamine e per questi motivi, devono essere curati e rinforzati. Il trattamento dei capelli può avvenire attraverso l’utilizzo di prodotti specifici, come ad esempio i rimedi di origine naturale, associati ad un regime alimentare corretto e in grado di assicurare l’apporto adeguato dei nutrienti necessari per il corretto funzionamento dell’organismo.
La scelta di uno shampoo caratterizzato da un pH inadeguato, di prodotti cosmetici e tinture aggressivi possono rendere i capelli sfibrati e secchi, i quali indicano la mancanza di vitamine e di grassi omega 3; oppure si possono presentare casi in cui i capelli sono grassi e oleosi a causa di una quantità eccessiva di sebo; i capelli grassi provocano una sensazione di prurito e la presenza della forfora. I capelli necessitano di un nutrimento corretto e bilanciato, che può essere sia interno che esterno. Hanno bisogno di vitamine, in particolare di vitamina B7 o vitamina H, presente in alimenti come il lievito di birra e i cereali e in grado di ridurre la perdita di capelli; i sali minerali sono in grado di rinforzarli, soprattutto lo zinco, il selenio e il rame, che si possono trovare nei semi di zucca, di girasoli e nei legumi. Lo zolfo, presente negli ortaggi freschi, viene consigliato in quanto permette di rendere i capelli più forti.

rimedi naturali capelli

 

I rimedi naturali per garantire la salute dei capelli

Le carenze di elementi nutritivi e di conseguenza il peggioramento della salute dei capelli possono essere dovuti ad un ritmo di vita non regolato e frenetico, ad un regime alimentare scorretto, all’assunzione di farmaci, alcool e al fumo. Tutti questi aspetti possono determinare problemi ai capelli e per questo si consiglia l’assunzione di integratori alimentari specifici in grado di introdurre gli elementi nutritivi necessari; sono prodotti naturali che possono essere scelti per rallentare il processo di involuzione e per ridare vigore alla chioma. Possono contenere sostanze diverse, come ad esempio le vitamine, che si possono trovare anche in cibi come la frutta e la verdura fresca, il tè verde e gli agrumi, i semi oleosi che riescono a regolarizzare la produzione di sebo grazie alla presenza di acidi grassi essenziali; un altro rimedio naturale che può essere utilizzato è l’olio di borragine che può essere adottato sia come impacco prima dello shampoo sia come integratore naturale per mantenere sani i capelli.
Si possono trovare anche altri tipi di integratori naturali per la cura dei capelli: i polifenoli, cioè estratti di tè verde e di semi dell’uva, sono in grado di stimolare la microcircolazione che apporta ai capelli nutrienti essenziali, rendono i capelli più luminosi e svolgono un ruolo antiossidante; la L-Cisteina è indicata per la protezione dei capelli e in particolare contro la caduta dei capelli, è un aminoacido che si trova nel cuoio capelluto, da cui deriva la robustezza dei capelli. Si consiglia inoltre l’utilizzo di olio vegetale, come l’olio di sesamo e l’olio extravergine di oliva, per massaggiare la cute, e di erbe aromatiche come il rosmarino e la salvia, prima e dopo lo shampoo.