cosa-sono-le-proteine-del-siero-del-latte

Si sa, per chi fa dello sport molto più di una semplice e secondaria passione, mantenere una adeguata forma fisica rappresenta un obiettivo che va coltivato gradualmente, giorno per giorno, tenendo alla larga cattive abitudini che a lungo andare potrebbero rivelarsi se non altro nocive. A tal proposito, sembra che le proteine whey svolgano un ruolo molto importate per perseguire tale scopo, ma effettivamente cosa fanno le proteine del siero del latte?

Il ruolo primario (nonché obiettivo principale) è senza dubbio quello di portare il proprio organismo ad esprimere tutto il potenziale di cui è capace. Bruciare grassi, mettere su nuovi muscoli e potenziare il proprio sistema immunitario non è mai stato così semplice, con proteine la cui provenienza, essendo direttamente correlata al latte, è quindi interamente di origine naturale, senza utilizzo alcuno di materie prime di provenienza chimicamente dubbia. In base a ciò che affermano numerosi studi a proposito, sembra che le proteine del siero del latte aiutano chi le assume a perdere peso facilmente, aumentando i livelli sanguigni del glutatione, una tanto provvidenziale tanto utile sostanza ad azione antiossidante.

Un valido aiuto

Le proteine provenienti dal siero del latte, oltre a tutti i pregi finora menzionati, contengono una prodigiosa quantità di amminoacidi, i quali risultano essere più facilmente assimilabili rispetto a qualsiasi altra tipologia di cibo o di integratore alimentare. Questo, ovviamente, vale sia per gli uomini che per le donne.  Come se ciò non fosse ancora sufficiente, le proteine del siero del latte posseggono effetti curativi contro la depressione, combattendo inoltre eccessive quantità di zuccheri nel sangue, fonte di malattie talvolta letali come il diabete. 

Proteine del siero del latte: cosa fanno?

Avendo concluso una breve e concisa premessa, è a questo punto cosa buona a giusta fornire una altrettanto completa definizione. Cosa sono quindi le proteine del siero del latte? Per proteine del siero di latte di intende un mix proteico isolato dal siero del latte. Il siero a sua volta è un componente liquido del latte, il quale si separa da quest'ultimo in procedimenti caseari come la produzione di formaggi o latticini vari.

Infatti, la produzione di derivati del latte porta alla divisione di questo in due sotto categorie: la parte grassa, derivante dalla coagulazione del latte, ed il siero, dal quale è possibile estrarre proteine estremamente benefiche per tutto il nostro organismo. Tanto per citare un caso esemplificativo, nall'aprire una confezione di yogurt è facile imbattersi in una sostanza di consistenza liquida formatasi in superficie. Ecco, quello non è altro che il siero. Nelle fasi immediatamente successive a quella della separazione dal latte, il siero subisce numerose e complesse lavorazioni, prima di poterne estrarre le sempre più richieste proteine.

Talvolta, queste vengono aggiunte a battette proteiche e a dolcetti, alimenti adatti a chi ha intenzione di trascorrere momenti gustosi senza tuttavia trascurare la forma fisica. 

a-cosa-servono-proteine-siero-del-latte

Mattone per mattone

Pensando ad un edificio in costruzione, viene semplice riflettere che questo non starebbe in piedi senza mattoni solidi in grado di supportarlo. Medesima funzione viene svolta dalle proteine del siero del latte, utilizzate in maniera soddisfacente nel trattamento di problematiche che riguardano funzioni ed apparti più o meno importati del nostro organismo, dai tendini alla pelle, dal sistema immunitario fino ad arrivare ai muscoli. Le proteine sono a loro volta composte da elementi ancor più piccoli, detti amminoacidi, uniti tra loro mediante legami paragonabili a sottili fili di cotone.

Alcuni di questi amminoacidi vengono fisiologicamente prodotti dall'organismo, altri ancora devono essere necessariamente introdotti seguendo un adeguato ed equilibrato regime alimentare. Proprio per questo, le proteine che da sole riescono a fornire tutti gli amminoacidi essenziali sono senza ombra di dubbio alcuna le migliori, con le proteine del siero del latte che riescono a coprire quasi per intero questo fabbisogno. Tra gli amminoacidi presenti, è possibile citare la leucina e la cisteina. Ultima curiosità di cui parlare è la provenienza di questo siero. La fonte più prolifica di siero è di gran lunga il latte materno, con una percentuale che talvolta supera addirittura il 60% del totale. Più esigua è la quantità di siero presente nel latte di mucca, solo il 20%.

Proteine del latte per muscoli forti e sani

Come in precedenza accennato, il miglior uso che si possa fare del siero del latte è quello che riguarda l'aumento ed il rafforzamento della propria massa muscolare. Sempre più frequente è l'utilizzo delle proteine del siero del latte tra modelle, atleti o chiunque voglia migliorare sensibilmente le performance del corpo. Ogni proteina è un mattone che, unito ed affiancato ad altri mattoni, compone muscoli la cui crescita, se coadiuvata da esercizio fisico, sarà ben visibile.

Non solo funzione plastica tuttavia. Le proteine del siero del latte svolgono infatti una importante funzione anche per ciò che concerne il rilascio di ormoni anabolici, deputati a stimolare la crescita del'apparato muscolare. Scendendo ancor più nel particolare, altre sostanze chiamate in causa sono le leucine, le quali causano la sintesi di ulteriori proteine.

Scopri tutte le proteine del siero del latte presenti su ShopFarma24!