argento-colloidale-e-bambini

L'argento colloidale era usato già in tempi antichissimi, come antibiotico ed antivirale. Si tratta di particelle d'argento disciolte in un liquido puro, ad esempio una soluzione fisiologica o salina, da usare esternamente per combattere patologie su base virale, batterica o micotica. In tanti chi chiedono se è un prodotto adatto ai più piccoli, perciò abbiamo pensato a quest'articolo in su approfondire l'argomento e dare consigli specifici sul come, se e quando trattare i bambini con l'argento colloidale.

Argento colloidale e bambini: i nostri consigli

L'argento colloidale è un medicamento tipico della medicina omeopatica, conosciuto ed usato già nel Medioevo. Sono molecole d'argento caricate a ioni positivi, sciolte in un liquido sterile come: acqua distillata o di sorgente termale, acqua purificata, soluzione fisiologica o soluzione salina microbiologicamente filtrata. Le molecole d'argento hanno la capacità di combattere e distruggere batteri e virus, di rigenerare il tessuto cutaneo, di disinfettare la pelle e di agire contro i funghi che provocano le micosi. Si tratta, quindi, di un vero e proprio preparato omeopatico con specifiche indicazioni d'uso, dosaggi e scopi terapeutici. Va usato esternamente, applicandolo sulla zona interessata e da trattare, o nebulizzandolo sottoforma di spray. In antichità veniva usato come un vero e proprio antibiotico e tutt'oggi le sue capacità antibatteriche sono ampiamente riconosciute sia dalla medicina omeopatica sia da alcuni studi scientifici. È un prodotto particolarmente indicato per i bambini, sia per curare e disinfettare piccole ferite o abrasioni, e scongiurare l'insorgere di infezioni, sia per coadiuvare la veloce guarigione di malattie su base virale e batterica: otiti, sinusiti, sfoghi cutanei, dermatiti e funghi.

L'argento colloidale per i bambini contro virus e batteri

 

Lozioni, gel e spray a base di argento colloidale sono un'ottima terapia omeopatica contro le patologie virali e batteriche (e ciò vale tanto per i bambini quanto per gli adulti). Tra le indicazioni antivirali di questo prodotto, si trovano, ad esempio:

  • Raffreddore e influenza: applicato sulle tempie o sulla fronte, l'argento colloidale aiuta a lenire i sintomi influenzali, a fluidificare il muco ed a favorirne l'espulsione. Per lo stesso motivo, gli unguenti a base di argento colloidale possono essere applicati sul petto e sul collo, in caso di patologie come bronchiti, laringiti, tonsilliti
  • Otite: gli spray all'argento colloidale per l'otite, da nebulizzare esternamente sul padiglione auricolare, aiutano a velocizzare la guarigione delle patologie dell'orecchio. I bambini, soprattutto, sono particolarmente inclini ad ammalarsi di otite e l'argento può essere considerato un ottimo prodotto da abbinare alle cure tradizionali
  • Malattie infettive tipiche dei bambini: ad esempio la famigerata "bocca-mani-piedi", patologia esantematica infettiva che colpisce soprattutto i piccoli sotto i tre anni di età e si manifesta con pustole pruriginose sul viso, sulle mani e sui piedi. L'argento colloidale lenisce il prurito e sfiamma, contribuendo a tenere sottocontrollo il bruciore ed il rossore
  • Herpes: l'argento colloidale ne promuove la veloce guarigione
  • Gastroenteriti: se nebulizzato a livello dell'addome aiuta a controllare il dolore addominale tipico delle sindromi virali a carico dello stomaco e dell'intestino
  • Acne: spesso sostenuta da un batterio, lo stafilococco aureo, molto difficile da debellare in quanto molto resistente
  • Eritemi e sfoghi della pelle: i bimbi, soprattutto, quando sudano o quando hanno la febbre, tendono a soffrire di irritazioni epidermiche. L'argento colloidale aiuta a far passare il prurito, il rossore e il gonfiore. Utilissimo anche nelle irritazioni da pannolino e da sudamina nei neonati 

 

 

argento-colloidale-benefici

L'argento colloidale contro le micosi

Le micosi sono tutte quelle patologie sostenute da funghi. Parlando di argento colloidale e bambini, va detto che questo ha, tra le altre cose, importanti qualità anti-micotiche. È utile in caso di:

  • Candida: effettuare lavaggi con acqua e argento colloidale aiuta a guarire più velocemente dalla candida, una malattia dell'apparato genitale sostenuta da funghi
  • Mughetto: è sostenuto dagli stessi agenti patogeni della candida e interessa spesso i neonati, nei quali si presenta con quella che viene comunemente chiamata "crosta lattea" quando compare sulla testa, o "mughetto", cioè una proliferazione micotica che interessa le mucose della bocca. L'argento colloidale, spalmato sulla testa del neonato in caso di crosta lattea e sul capezzolo materno in caso di mughetto, aiuta a distruggere il fungo, in modo che il piccolo non lo assuma durante le poppate

 

 

  • onicomicosi: si tratta della patologia fungina che attacca le unghie dei piedi, rendendole ruvide, spesse, dure e di una colorazione giallo-marrone. L'argento colloidale applicato localmente ne promuove la guarigione e supporta la veloce rigenerazione sia della pelle intaccata che dell'unghia

Dove acquistare l'argento colloidale

L'argento colloidale è un prodotto omeopatico, quindi non occorre la ricetta medica per comprarlo. Si può acquistare su internet, presso i siti di parafarmacie online affidabili oppure nelle farmacie che dispongono di un reparto dedicato all'omeopatia. Inoltre, si trova nelle erboristerie e nei negozi che si occupano di cura della persona e del benessere. L'argento colloidale si presenta sottoforma di gocce o di soluzione liquida, in sospensione per nebulizzazione e ne esistono alcune versioni in gel. Per quanto riguarda i dosaggi, sono sempre specificati sulla confezione ma, in linea generale, i prodotti migliori sono quelli che contengono da 5 a 20 ppm di argento colloidale attivo. Non ci sono particolari controindicazioni all'uso di soluzioni per uso esterno di argento colloidale, se non una sensibilità soggettiva, per altro molto rara, che potrebbe manifestarsi con irritazione, bruciore e prurito della zona trattata. Solitamente tali sintomi scompaiono in pochi minuti, semplicemente sciacquando la parte interessata con abbondante acqua fresca.