a-cosa-serve-la-curcuma

La curcuma è una spezia che ha moltissime proprietà benefiche per l'organismo. Nota anche con il suggestivo nome di Zafferano delle Indie, la curcuma è caratterizzata da un intenso colore giallo. Proprio questo particolare la rende associabile allo zafferano. Ma a cosa serve la curcuma e quali sono le sue proprietà benefiche?

Curcuma: cos'è e da dove proviene

Innanzitutto, bisogna conoscere le origini di questa particolare spezia: la curcuma si ottiene mediante la macinazione del rizoma - tubero, che è una parte del fusto sotterraneo della curcuma Longa.
Si tratta sostanzialmente di una pianta erbacea che fa parte della famiglia delle Zingiberacee. La sua provenienza è da riscontrare nella parte sud-orientale dell'Asia. In particolare, rappresenta una spezia molto utilizzata e apprezzata nella cucina indiana. Non a caso, proprio l'India è il Paese capofila nella produzione di curcuma con circa 900.000 tonnellate.

A cosa serve la curcuma?

La curcuma sta conquistando uno spazio sempre maggiore anche in Occidente soprattutto grazie alle sue numerose proprietà benefiche. Infatti, questa spezia gode dell'azione prodotta dai curcuminoidi, tra i quali spicca la curcumina, componente principale della curcuma. 

Come emerso da alcuni studi, è ormai chiaro che tale spezia abbia importanti proprietà benefiche soprattutto per contrastare i disturbi dell'apparato gastro-intestinale, ma anche contro i disturbi epatici. La curcuma serve infatti a favorire e rendere meno complicata la produzione di bile. Un vantaggio notevole che permette di digerire i grassi con maggiore facilità. Quest'azione è dovuta alle proprietà coleretiche e colagoghe della curcuma, capaci di far sentire i propri effetti positivi sull'azione del fegato.

Per godere di queste proprietà, la curcuma può essere ingerita in polvere oppure fresca. È ottima per accompagnare altre pietanze e risulta molto efficace anche per contrastare dispepsia e meteorismo. In questi casi, sono essenziali le proprietà carminative della curcuma, ovvero la capacità di frenare l'accumulo di gas nel tratto gastro-intestinale.

a-cosa-serve-curcuma

A cosa serve la curcuma, altre proprietà

A queste proprietà fondamentali della curcuma, se ne aggiungono altre. Si tratta di ulteriori effetti benefici che questa gradevole spezia può sortire sull'organismo, tra cui:

  • Proprietà antinfiammatoria
  • Proprietà antibatterica
  • Proprietà antiossidante
  • Proprietà cicatrizzanti
  • Proprietà antitumorali
  • Proprietà analgesica
  • Proprietà antidolorifiche
  • Proprietà antidepressive

Quindi la curcuma è nota per le sue proprietà che consentono un'importante azione coleretica (che quindi facilita la produzione di bile), depurativa e colagoga (in questo caso, permette un più facile svuotamento della colecisti. Inoltre, la curcuma è un epatoprotettore, e quindi serve a stimolare le vie biliari, oltre che un antiossidante.

Il suo principio attivo fondamentale è la curcumina. Proprio in quest'ultima sono da riscontrare le principali proprietà antitumorali della curcuma: la curcumina, come dimostrato da recenti studi, è in grado di bloccare l'azione di un enzina che è ritenuto alla base dello sviluppo di vari tipi di cancro. Sempre dalla curcumina derivano poi anche le proprietà antinfiammatorie e analgesiche della curcuma. Inoltre, è ormai riconosciuta la proprietà cicatrizzante di questa spezia. soprattutto in India, ma ora anche in alcune zone dei Paesi occidentali, la curcuma viene utilizzata anche per curare ferite e scottature. I risultati, anche in questo caso, risultano spesso efficaci.

Conclusione: i benefici e il gusto della curcuma 

Dal punto di vista della salute, la curcuma rappresenta davvero una spezia ottima da utilizzare. Alle varie proprietà sopra elencate, infatti, si aggiunge la sua capacità di non portare molte controindicazioni alle persone che godono di buono stato di salute. Nella maggior parte dei casi, l'assunzione della curcuma nelle dosi consigliate non comporta rilevanti pericoli per la salute umana. Anzi, come ampiamente illustrato, sono numerosissimi i benefici che questa particolare spezia proveniente dall'Asia può apportare all'organismo.

Acquistare la curcuma significa prepararsi a vivere un'esperienza culinaria sicuramente diversa rispetto a quelle a cui siamo abituati. Tuttavia, anche per questo la curcuma rappresenta una sorta di innovazione in grado di portare molti vantaggi nella vita delle persone che soffrono delle determinate problematiche fin qui illustrate. Un altro vantaggio, da non sottovalutare, è invece portato dal piacere di accompagnare le pietanze che di solito riempiono le tavole con un elemento nuovo e tutto da scoprire.

La curcuma è infatti una spezia capace di conferire quel tocco in più a molti piatti, etnici e non. Accompagnare i propri pasti con questa pietanze dal gusto esotico è una doppia opportunità, in grado di apportare benefici sia alla salute che al palato. Anche per questo motivo portare un po' di India a tavola è davvero il modo più adeguato per usufruire di tutti i vantaggi e di tutto il piacere che il gusto della curcuma può apportare alla dieta e alle abitudini alimentari di tutti.

Scopri tutti i prodotti a base di Curcuma su ShopFarma24!